BahaiBigarello
© 2005-14 Assemblea Spirituale Nazionale dei bahá’í d’Italia | Webmaster Claudio Malvezzi |
Bahá'u'lláh pose l'accento sull'importanza di: Onestà Fidatezza Castità Spirito di servizio Purezza d’intenti Generosità Prevalenza delle azioni sulle parole Unità Lavoro inteso come spirito di servizio I Bahá'í seguono il codice morale dei dieci comandamenti ed anche di più. Bahá'u'lláh proibisce:  i. Interpretazione delle Sacre Scritture ii. Tratta degli schiavi iii. Ascetismo iv. Vita monastica vi. Sacerdozio vii. Uso di pulpiti viii. Baciamano ix. Confessione dei peccati x. Poligamia xi. Bevande inebrianti xii. Sostanze stupefacenti (salvo prescrizione medica) xiii. Gioco d’azzardo xiv. Incendio doloso xv. Adulterio xvi. Omicidio xvii. Furto xviii. Omosessualità xix. Preghiera in congregazione, fuorché per i defunti xx. Crudeltà verso gli animali xxi. Ozio e indolenza xxii. Maldicenza Può essere utile consultare “Guida per una vita bahai o il “libro più santo” il Kitáb-i-Aqdas (il libro delle Leggi)

Principi bahai

proclamati da Bahá'u'lláh