Giornata mondiale contro la violenza alle donne

Oggi, è la giornata mondiale CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE. I dati, in Italia, non sono certo rassicuranti.

———————————————————–

ROMA – Centinaia di iniziative in tutto il mondo celebreranno oggi la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, perché ovunque sono milioni le vittime di aggressioni e soprusi. Tante, troppe, anche in Italia dove, secondo i dati dell’Istat sono quasi 7 milioni le donne tra i 16 e i 70 anni che hanno subito almeno una violenza fisica o sessuale nel corso della vita.

Cinque milioni di donne hanno subito violenze sessuali (23,7%), tre milioni 961mila violenze fisiche (18,8%). Capelli strappati, spinte, schiaffi, calci, pugni e persino morsi, violenze psicologiche: i partner sono responsabili della quota più elevata di tutte le forme di violenza fisica rilevate, che nella quasi totalità dei casi non vengono denunciate. Oggi sono decine le iniziative organizzate in tutta Italia, che hanno visto un prologo con la manifestazione che sabato scorso ha radunato a Roma 50mila donne riunite dalle associazioni femministe e delle studentesse universitarie.

———————————————————–

Nella Fede bahai la donna ha pari dignità e diritti dell’uomo, a parte il fatto che la donna ha la precedenza negli studi. Questo è dovuto al fatto che è la prima educatrice della futura umanità (qualora diventasse madre).

Mi è sembrato giusto ricordare quanto le donne siano importanti nella Fede bahai, in una ricorrenza che neppure dovrebbe esistere (per mancanza di necessità, s’intende).

Caramente    Claudio Malvezzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *