Le comunità baha’i eleggono i loro consigli direttivi nazionali

HAIFA, 5 maggio 2016, (BWNS) — In tutto il mondo le comunità baha’i hanno eletto i loro organi amministrativi nazionali in un unico processo elettorale.

Ogni anno, durante il festival baha’i di Ridvan, in quasi tutti i paesi del mondo un certo numero di delegati si riuniscono per eleggere l’Assemblea Spirituale Nazionale dei baha’i del loro paese, un Consiglio di nove membri responsabile di guidare, coordinare e stimolare l’attività dei baha’i nella propria giurisdizione. Quest’anno, le elezioni nazionali hanno avuto luogo in due fine settimana: 23 – 24 aprile e 30 aprile – 1 maggio.

Le elezioni baha’i sono caratterizzate dalla mancanza di nomine e di campagne elettorali. I baha’i non fanno propaganda elettorale, nomine o pubblicità porta a porta. Durante convenzioni nazionali gli elettori votano in segreto per le nove persone che essi ritengono più adatte per essere membri del Consiglio direttivo nazionale secondo la loro coscienza in spirito di preghiera, prendendo in considerazione il carattere morale e le capacità pratiche.

Durante le convenzioni nazionali i delegati si consultano e condividono le loro percezioni sul progresso della comunità baha’i nel paese. «Ho partecipato ad altri convegni di questo genere, ma questa è stata la prima volta che l’ho fatto come delegato ed è stata un’esperienza molto diversa», ha detto uno dei partecipanti alla convenzione nazionale in Sud Africa. «È un’esperienza meravigliosa che permette di ascoltare le consultazioni degli amici e di riflettere insieme, come comunità nazionale, su come la Casa di Giustizia ci sta guidando. Sono entusiasta di riportare a casa questa esperienza».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *