Il sito web del bicentenario si concentra sulle 72 ore di festa

BAHA’I WORLD CENTRE, 20 ottobre 2017, (BWNS) — Il tramonto del sole sulle isole Kiribati nell’oceano Pacifico poco fa ha segnato l’inizio della commemorazione globale del bicentenario della nascita di Baha’u’llah.

In questo periodo — che copre un totale di 72 ore partendo da Kiribati il 20 ottobre e terminando al tramonto nelle Hawaii il 22 ottobre — si stanno tenendo festeggiamenti in migliaia di località in tutto il mondo.

I programmi nelle sei Case di culto baha’i saranno visibili in diretta sul sito ufficiale del bicentenario. Il primo di questi è in atto nel Tempio di New Delhi, India a partire dalle 13:00 GMT del 20 ottobre. Il programma dell’evento è disponibile sul sito.

Momenti speciali dei festeggiamenti sono visibili grazie a storie, foto e video sul sito del bicentenario. Immagini regolarmente aggiornate vi mostreranno alcune delle presentazioni artistiche, dei progetti di servizio, delle riunioni commemorative, degli incontri con i dignitari e degli altri atti compiuti nel mondo per celebrare la vita e gli insegnamenti di Baha’u’llah.

«Mentre il mondo ora affronta le più pressanti sfide, noi acclamiamo Bahá’u’lláh, nato duecento anni or sono . . . come il Personaggio i Cui insegnamenti inaugureranno quel giorno da lungo tempo promesso in cui tutta l’umanità vivrà fianco a fianco nella pace e nell’unità», ha scritto la Casa Universale di Giustizia nel suo messaggio di ottobre 2017 per l’occasione.

Questo periodo di celebrazioni commemora la nascita di Baha’u’llah, nato 200 anni fa nel 1817 e del Bab — il precursore del rivelazione di Baha’u’llah — nato nel 1819. Questi Giorni santi gemelli sono celebrati in giorni consecutivi come un’unica festività annuale.

I programmi sul sito del bicentenario sono incominciati poco dopo le 08:00 GMT del 20 ottobre e si concluderanno alle ore 4:00 GMT del 23 ottobre. Il sito, che documenta per la prima volta eventi che celebrano in tutto il mondo l’anniversario della nascita di Baha’u’llah, collegherà tutto il mondo fornendo immagini di alcune delle migliaia di celebrazioni.

Per vedere le foto e leggere l’articolo in inglese online, si vada a: http://news.bahai.org/story/1210

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *