Mentre la terra ruota sul suo asse, la fiaccola passa all’Europa e alle Americhe

CENTRO MONDIALE BAHA’I, 22 ottobre 2017, (BWNS) — Una performance dell’Orchestra Filarmonica di Stato dell’Azerbaijan, incontri privati in salotti di tutta Europa e delle Americhe, un incontro di preghiera davanti a un monumento nazionale a Washington D.C., muovendo verso ovest in tutto il mondo, le comunità si sono passate la fiaccola delle feste che celebrano la luce della vita e degli insegnamenti di Baha’u’llah in occasione del bicentenario della Sua nascita.

In Norvegia, le comunità baha’i del Paese hanno coordinato l’accensione di segnali luminosi in varie città da nord a sud, ispirate dalla tradizione nazionale di dar fuoco a cumuli di pietre sulle vette per segnalare un importante evento. Venerdì notte mentre tutte quelle luci punteggiavano il Paese, gli amici si sono riuniti nell’intimità delle loro case per recitare preghiere e raccontare storie sulla vita e sulla persona di Baha’u’llah.

Una particolarità di queste ultime ore è stata la proiezione del film “Luce al mondo” in tutti i Paesi. «Pensavo che il video trattasse principalmente la vita e la storia di Baha’u’llah. Ma mi sono reso conto che mostra come le persone sono state oggi colpite dai Suoi insegnamenti facendoli propri. Mi sono reso conto che le Sue parole devono essere molto importanti, se tante persone in tutto il mondo hanno risposto alle Sue parole e ai Suoi scritti negli ultimi duecento anni», ha commentato una giovane persona dopo aver visto il film in Giappone.

Un altro ha detto: «Dopo aver visto il film, ho constatato che molto persone in tutto il mondo stanno svolgendo queste attività e ho capito di essere molto fortunato a trovarmi tra coloro che hanno incontrato le parole di Baha’u’llah e le stanno studiando».

In molti Paesi, come il Kazakistan e l’Austria, ci sono stati ricevimenti con dignitari e funzionari. In Moldavia, le comunità hanno commemorato il bicentenario con gioiose celebrazioni all’aperto. A Santa Tecla, El Salvador, il Municipio era gremito di persone che si sono riunite per vedere il film “Luce al mondo”.

In tutti i continenti si è continuato a pregare nelle Case di culto, come a Francoforte e a Wilmette. A Santiago, il Tempio ha attratto quasi 5000 visitatori, molti hanno presenziando ai servizi e ad altri eventi, visitando una mostra, ascoltando conferenze e partecipando alle attività per i bambini.

La ripresa in diretta degli eventi nelle Case di culto continuerà per tutta la giornata, incominciando con una trasmissione da Kampala, in Uganda, che ha inizio ora su https://bicentenary.bahai.org

Per vedere le foto e leggere l’articolo in inglese online, si vada a: http://News.Bahai.org/Story/1212 

Il filmato “Luce al mondo” doppiato in italiano si trova in

https://www.youtube.com/watch?v=XlDyct9CmZo

e sulla pagina Facebook della comunità baha’i d’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *