In Colombia proseguono i lavori per il Tempio

AGUA AZUL, Colombia, 22 febbraio 2018, (BWNS) –

Avanzamento lavori al Tempio baha’i colombiano

Nel Norte del Cauca, fervono i lavori per la costruzione della Casa locale di culto baha’i. Ogni giorno che passa, la sua forma diventa sempre più chiara, indicando l’imminente completamento di questo edificio molto atteso nella regione. 

Nelle ultime settimane sono stati fatti progressi significativi nella costruzione dell’edificio centrale. Le principali componenti strutturali sono state completate, hanno avuto inizio i lavori per la pavimentazione e le finiture delle pareti ed è incominciata la posa delle tegole. 

La caratteristica movimentata cupola verticale della Casa di culto e la sua ricca colorazione in terracotta ricordano il baccello del cacao, che ha un significato speciale per la gente della regione come simbolo di vitalità, ospitalità e del rapporto con la terra. 

La corona del tetto del Tempio, un simbolo del fiore del cacao, è attualmente in costruzione – quando sarà pronta vi sarà installata e il simbolo del Più Grande Nome, una riproduzione calligrafica della parola “Baha”, che significa gloria, sacra per i baha’i, sarà collocata al suo interno. 

Contemporaneamente all’edificio centrale, il cuore del complesso del Tempio, si stanno costruendo anche alcuni edifici secondari. Essi sosterranno gli sforzi della popolazione locale per costruire capacità di servizio all’umanità. Le strutture, semplici ma eleganti, dipinte nei vivaci colori tradizionali della regione, rispecchiano la vivacità delle comunità di tutto il Norte del Cauca. 

La Casa locale di culto del Norte del Cauca è stata progettata in armonia con l’ambiente naturale e sociale. Per alimentare tutti gli edifici del complesso del Tempio si sfrutterà l’energia solare e il sito incorpora un sistema che consente il riutilizzo dell’acqua piovana, per esempio per riempire gli stagni. Inoltre, l’edificio centrale è stato progettato come struttura a cielo aperto, con cancelli ornamentali installati nei nove ingressi per consentire il raffreddamento naturale e la ventilazione. Questi spazi aperti sottolineano il rapporto tra lo spazio sacro dell’interno e la bellezza del mondo naturale all’esterno. Dal Tempio, che sorge su un terrapieno alto tre metri, si vedranno i giardini, i laghi e la foresta, rigenerati dal progetto, a formare il complesso del Tempio, sullo sfondo delle Ande. 

Per leggere la storia in inglese online o visualizzare altre foto, si vada a news.bahai.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.