Archivi tag: Terra Santa

Saluti dalla Terra Santa

Abbiamo ricevuto una bellissima lettera da Stefania Z., giovane bahai di Bigarello, che sta facendo l’anno di servizio ad Haifa, in Terra Santa. Responsabile della security di un settore dei Giardini Monumentali, il suo lavoro richiede accortezza, cortesia e pazienza verso i turisti che (spesso ignari) visitano i nostri luoghi sacri. Deve inoltre saper dare informazioni ai pellegrini bahai, che hanno la fortuna di calcare quel sacro e bellissimo suolo.

Permettetemi di condividerne alcuni passi:

“…E’ un’esperienza superlativa, non facile ma geniale. Non c’è spazio per i dubbi, bisogna solo sorridere, spiegare le ali e lasciarsi portare dalle brezze della Bellezza Benedetta, che pregnano quest’aria in questa Terra baciata da Dio. Da qua sto capendo come le guide della Casa Universale di Giustizia (il Centro del Patto) stiano davvero funzionando e come il mondo stia procedendo unito, mano nella mano, per portare a termine il Piano Divino. E’ bellissimo sentirsi parte di questo progetto universale ed è bellissimo pensare che tutti i più piccoli sforzi portano a risultati grandiosi…”

Cara Stefania, sapessi come tutti noi t’invidiamo… Ma certo non dev’essere facile lavorare ad Haifa… Anzi, per me sarebbe addirittura un problema insormontabile: sono stato in pelleggrinaggio nel 1978 (all’epoca, i Giardini Monumentali avevano ben poco dell’attuale splendore) e mi ci volle un’anno per “ritrovarmi di nuovo a casa”. Oggi mi servirebbe tanto di quel tempo che neppure saprei quantificarlo. Così come non saprei calcolare la forza spirituale, che serve ad equlibrare quella forza che i nostri luoghi sacri, ti scaraventano addosso anche se non lo si volesse…

Mi resta solo una cosa da dirti: “sei tutti noi”, BRAVA!

Ci hai mandato una foto della “più Grande Prigione” dove, prigioniero nella fortezza di Accà, Bahà’u’llàh passò anni della Sua vita. Oggi ha finestre, intonaci, suppellettili ed una cura che alla Sua epoca, certo non poteva avere. Condivido la foto, certo di fare anche qui una cosa gradita.

La Più Grande Prigione

Grazie di tutto a nome di tutti noi.

Per la nostra comunità e la mia famiglia  Claudio Malvezzi